Tragedia via Ciulli
Il sottopasso resterà chiuso /1

Il sottopasso ferroviario di via Ciulli è da ieri 5 ottobre chiuso alle auto e ai pedoni e resterà interrotto fino al termine degli accertamenti dell’autorità giudiziaria a seguito dei tragici eventi avvenuti nella notte fra il 4 e il 5 ottobre. Tutta l’area del sottopasso, sottoposta da ieri a sequestro preventivo, è isolata da barriere di sicurezza conformi alla normativa vigente. Lo si apprende da una nota del Comune.

E’ stato disposto il divieto di transito alle auto e ai pedoni nel tratto di via Ciulli compreso tra via Dosso Faiti e via Alessandro Scarlatti. Per tutta la durata del provvedimento di chiusura il traffico proveniente dal lato del centro città sarà deviato in via L. Ciulli, via A. Scarlatti, via Pistoiese, via Pasubio, via di Maliseti; il traffico proveniente dal lato del Comune di Montemurlo sarà deviato in via Pistoiese, via A. Scarlatti, via L. Ciulli. Il traffico pedonale sarà deviato in via Pistoiese, via E. Chiti, via A. Scarlatti, via L. Ciulli e viceversa.

In via Pistoiese, in corrispondenza dell’intersezione con via Lorenzo Ciulli, sarà apposto il segnale di preavviso di strada senza uscita a destra.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*