Viaggiatori e non semplici turisti
Ecco la sede del CTS

Una nuova sede CTS, dedicata a tutti coloro che si sentono viaggiatori e non semplici turisti, si apre domani (sabato 13 novembre alle 17) in pieno centro storico. La sede, in via del Serraglio, sarà un punto di riferimento tutti coloro che intendono il viaggio non solo come occasione di riposo, ma anche come momento di scambio culturale e di conoscenza diretta dell’altrove, vicino a lontano che sia.
Studenti e “giovani di tutte le età” hanno adesso la possibilità di usufruire di nuove opportunità, aderendo al CTS: dall’ampia gamma un’ampia gamma di servizi turistici trasversali: biglietteria aerea, marittima e ferroviaria, consulenza su tour, vacanze per junior e viaggi scuola, viaggi ecosostenibili e soggiorni in ostelli, alberghi e residence universitari e molto altro.
Con CTS conoscere è qualcosa di unico e alla portata di tutti, non soltanto attraverso i viaggi ma anche con sconti su concerti, spettacoli, musei, shopping, convenzioni mirate con l’Università, il tutto con un’attenzione particolare per l’ambiente e le persone che lo popolano.
L’importante è diventare soci, poiché non ci troviamo di fronte a un’agenzia di viaggi o a un rivenditore di biglietti, bensì a un’Associazione che attraversi la CTS Membership Card dà libero accesso a sconti in libreria, in palestra, in negozi di abbigliamento, di ottica, estetica, musica, ristoranti, scuole di lingua, mostre, musei, teatri e altro ancora. La Carta Internazionale dello Studente (ISIC Card) permette invece di usufruire anche all’estero di agevolazioni dedicate. A disposizione dei soci gratuitamente anche la Carta Prepagata CTS valida anche all’estero e l’informazione del CTS NEWS, il mensile con tutte le iniziative e le proposte di viaggio dell’Associazione.
Il CTS è un’associazione di promozione sociale che diffonde la conoscenza di natura, storia, arte e cultura dell’Italia e del Mondo attraverso il viaggio. I servizi turistici offerti – passaggi aerei, ferroviari e marittimi, autonoleggio, alberghi e residence universitari, convenzioni con Tour Operator – sono adatti sia per il viaggiatore indipendente, sia per chi preferisce il viaggio tutto compreso. È possibile inoltre approfondire la conoscenza delle lingue grazie ai corsi di lingua all’estero, oppure fare una vacanza partecipando attivamente a progetti di ricerca per la preservazione della natura del CTS, o ancora visitare mete ancora al di fuori dei circuiti turistici tradizionali. Il tutto in un’ottica di responsabilità e sostenibilità.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*