Accordo di massima per i dipendenti del gruppo Sasch

E’ durata sei ore la trattativa tra i vertici del gruppo Sasch e i sindacati. Iniziata ieri pomeriggio, è terminata solo a tarda sera, ma l’accordo di massima c’è e domattina verrà discusso in Regione dalle parti in causa.  Tutti i dipendenti del gruppo avranno entro la fine dell’anno un anticipo sullo stipendio di novembre di mille euro, ad eccezione dei dipendenti di Trt e Gommatex Poliuretani, che invece percepiranno lo stipendio intero. Coloro che entreranno a far parte della newco (ovvero i dipendenti di Trt, Gommatex Poliuretani, 13 dipendenti della Sasch e 4 della Gommatex finanziaria), avranno un salario immutato e un contratto annuale. Tutti gli esclusi invece avranno un incentivo all’esodo di 5300 euro. I dipendenti della Sasch, di Gommatex Jersey e Gommatex finanziaria che non entreranno a far parte della newco otterranno la cassa integrazione, mentre i dipendenti dei negozi che saranno chiusi avranno la cassa integrazione in deroga. Polemica la segreteria provinciale del Pd che ha chiesto chiarezza sull’operato del sindaco nella vicenda, accusandolo di recitare due parti nella stessa commedia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*