Si getta dal quarto piano dell’ospedale
Secondo suicidio in meno di due mesi

Una donna di 63 anni si è suicidata questa mattina gettandosi da una finestra al quarto piano dell’ospedale di Prato. La paziente era degente nel reparto di Osservazione temporanea medico-chirurgica, dopo una caduta riportata nei giorni precedenti all’interno della propria abitazione. Stamani, attorno alle 10, poco dopo la colazione, la donna con un gesto improvviso ha aperto la finestra e si è lasciata cadere nel vuoto. I medici del 118, immediatamente intevenuti sul retro dell’ospedale, non hanno potuto che constatare il decesso La direzione aziendale della Asl, in una nota, esprime le proprie condglianze e la vicinanza al dolore dei familiari.
Appena un mese e mezzo fa, un altro sessantenne si era suicidato gettandosi dal terzo piano del Misericordia e Dolce. L’uomo, ricovertato nel reparto di Medicina, era afflitto da un tumore terminale al polmone.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*