Ubriaco picchia la moglie incinta
27enne marocchino arrestato dai carabinieri

Un 27enne marocchino è stato arrestato dai carabinieri di Prato per aver picchiato la moglie in stato di gravidanza. I militari sono intervenuti attorno alla mezzanotte di ieri in un’abitazione di via San Jacopo, avvertiti da un altro nordafricano che aveva segnalato una violente lite in corso fra i due coniugi. Il 27enne marocchino, irregolare, in preda ai fumi dell’alcol ha opposto resistenza ai carabinieri, ferendo lievemente uno di essi, prima di essere bloccato e arrestato. La moglie è stata accompagnata per le cure al pronto soccorso, dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in 21 giorni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*