Celebrata anche a Prato la Festa della Liberazione

Si sono svolti all’insegna dell’unità cittadina i festeggiamenti per il 25 aprile. Tanti i pratesi che dopo la messa tenuta in Duomo, hanno partecipato prima alla cerimonia di deposizione della corona d’alloro al monumento dei caduti in piazza Santa Maria delle Carceri e poi ai discorsi tenuti in piazza del Comune dal sindaco Roberto Cenni e dal presidente dell’Anpi, Ennio Saccenti. In particolare dal primo cittadino è arrivato l’appello ad uno spirito unitario fra tutti i pratesi per venire fuori dalla crisi che attanaglia il distretto ormai dal 2001. Non sono comunque mancate le polemiche, con il segretario dell’Idv, Salvo Ardita che ha lamentato l’assenza dei sostenitori del sindaco alla celebrazione in piazza, mentre il presidente dell’Anpi Saccenti si è soffermato sulle affermazioni pro Hitler del consigliere ex Pdl della circoscrizione ovest, Renato Montagnolo.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*