Le celebrazioni ufficiali per il 25 aprile
66° anniversario della Liberazione

Il programma delle celebrazioni organizzate dal Comune di Prato per il 25 Aprile, 66° anniversario della Liberazione nazionale, inizierà la mattina con il corteo petr le vie del centro storico e si estenderà al pomeriggio con il concerto della Filarmonica Mascagni. Le manifestazioni inizieranno alle  8.30 con la deposizione delle corone ai monumenti ed ai cippi dedicati ai Caduti sul territorio comunale. Alle 9.00 in piazza S. Maria delle Carceri presso il monumento ai Caduti si terrà la cerimonia dell’Alzabandiera a cura della associazioni Combattentistiche e d’arma. Alle 9.30 la Messa in Cattedrale e alle 10.30, dopo il raduno in piazza del Duomo, avrà inizio il corteo per le vie del centro storico: parteciperanno il prefetto Maria Guia Federico, il sindaco Roberto Cenni con il Gonfalone del Comune, il presidente della Provincia Lamberto Gestri, il presidente di Anpi Ennio Saccenti, le autorità militari della città e la Filarmonica Otello Benelli. Il percorso terminerà in piazza delle Carceri, dove si terrà la cerimonia solenne di Alzabandiera, degli onori al Gonfalone ed al Prefetto e della deposizione della corona d’alloro al monumento ai Caduti. L’inizio della cerimonia sarà annunciato dalle chiarine del Comune. Alle 11.45 le celebrazioni si sposteranno in piazza del Comune, dove, dopo il saluto del vice-presidente regionale dell’Anpi Ennio Saccenti, terrà la propria orazione ufficiale il sindaco Roberto Cenni. Nel pomeriggio, alle 16.15 in piazza delle Carceri, si svolgerà la cerimonia dell’Ammainabandiera e infine alle 17 in piazza del Comune concerto bandistico della Filarmonica Pietro Mascagni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*