Non riesce a riscuotere e tiene in pegno un autocarro, denunciato per appropriazione indebita

Doveva ancora riscuotere un lavoro fatto e ha deciso di tenere come pegno, in attesa di essere pagato, l’autocarro avuto in prestito dal suo creditore, un italiano di 42 anni. Per questo un 42enne albanese è stato denunciato dalla polizia per appropriazione indebita. L’italiano, che aveva denunciato i fatti, ha chiamato la polizia ieri pomeriggio quando ha riconosciuto, parcheggiato in via Arcangeli, l’autocarro di sua proprietà. Gli agenti delle volanti, intervenuti sul posto, hanno rintracciato a poca distanza l’albanese e hanno restituito il mezzo al legittimo proprietario.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*