Spaccano il portone a colpi di accetta, presi i maghi
di furti e rapine

Hanno spaccato a colpi di accetta il portone di una villetta, trafugando gioielli,  e si accingevano a fare lo stesso in un altro appartamento, sempre in via Traversa Fiorentina, quando sono stati sorpresi da una volante della polizia, che è riuscita a bloccarli. I due malviventi, C.M. 43 anni. e B.G. 49 annei, italiani di etnia sinti, con un curriculum criminale di oltre 60 tra furti e rapine, sono stati catturati dopo un tentativo di fuga a bordo di una moto di grossa cilindrata, di cui era stata travisata la targa. I ladri hanno agito in pieno giorno, attorno alle 16, indossando guanti e passamontagna. Nello zainetto che la polizia ha trovato loro addosso, oltre alla refurtiva con denaro in contanti, un anello e una collana in oro, c’era un armamentario da scasso di tutto rispetto (nella foto) con un piede di porco, un’accetta da boscaiolo e vari cacciavite.  I due sono stati processati per direttissima e hanno patteggiato due anni e otto mesi per furto pluriaggravato e tentato furto pluriaggravato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*