Lite finisce in tragedia. Muoiono due fidanzati

Una lite finita tragicamente. Sarebbe questa la causa della morte di una coppia di fidanzati i cui corpi sono stati rinvenuti stamani in un’abitazione in via Ariosto a Prato, nella zona del Purgatorio. La donna si chiamava Sara Baldi era pratese ed aveva 25 anni. Al momento non è nota l’identità dell’uomo, un 27enne marocchino. Il dramma si sarebbe consumato la notte scorsa. Secondo una prima ricostruzione emersa dopo l’esame esterno dei cadaveri compiuto dal medico legale e dai carabinieri, i due potrebbero aver lottato fra loro prima di uccidersi a colpi di coltello. Sul corpo della donna è stata rinvenuta una ferita da taglio vicina al cuore, che ne dovrebbe aver causato la morte. L’uomo presenta diverse ferite da taglio in varie parti del corpo e lesioni al volto. Accanto ai due cadaveri sono stati trovati un coltello a serramanico e un coltello da cucina. A dare l’allarme è stato il padre della donna, che vive nella stessa palazzina, intorno a mezzogiorno. Le indagini sono coordinate dai magistrati Eligio Paolini e Rita Pieri.
Non è la prima volta che nella palazzina al civico 17 di via Ariosto si consuma una tragedia. Già nel 2006 Laura Goti uccise a colpi di pistola l’ex marito Andrea Marini.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*