aggredito e derubato in via della Misericordia. finisce in ospedale un giovane marocchino

E’ stato costretto a ricorrere alle cure dell’ospedale un 27enne marocchino vittima di un’aggressione ieri notte mentre viaggiava in bicicletta lungo via della Misericordia. Il giovane è stato avvicinato con il pretesto di una sigaretta da due suoi connazionali che poi lo hanno afferrato per il collo e disarcionato dalla bicicletta con la minaccia di un coltello puntato alla gola. Una volta a terra il 27enne è stato colpito più volte con calci e pugni dai due aggressori, prima di essere derubato del portafoglio con 380 euro in contanti e del cellulare. Al magrebino, portato in ospedale per i controlli del caso, è stata refertata una prognosi di sette giorni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*