Minaccia per strada la ex. Marocchino nei guai

Ha gettato a terra la ex, per strada a Firenze, poi le è salito sopra a cavalcioni e le ha puntato un coltello alla gola. A bloccarlo sono stati i carabinieri, che sono riusciti ad arrestarlo dopo una una breve lotta: sia i militari sia l’uomo, un marocchino di 28 anni, hanno riportato qualche ferita. Solo qualche graffio per la ragazza.
I carabinieri, intervenuti per l’allarme lanciato da diversi passanti, hanno poi scoperto che sull’uomo pendeva un ordine di arresto emesso dal gip di Prato per lesioni, sempre nei confronti della stessa donna, anch’ella marocchina, per un
episodio del mese scorso. Ora il marocchino è accusato anche di tentato omicidio e resistenza. In base a quanto appurato dai militari i due in passato hanno avuto una relazione e ieri hanno trascorso di nuovo una serata insieme. Stamani,
probabilmente complice uno stato di alterazione dell’uomo, c’é stata la lite sfociata nell’aggressione.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*