Due confezioni cinesi sequestrate in via del Platano

Due confezioni cinesi sono state sequestrate dalla squadra interforze, al termine di un controllo in un capannone di proprietà di italiani, in via del Platano. All’interno dello stabile la polizia municipale ha sequestrato 45 macchinari e riscontrato la presenza di abusi edilizi, con vani dormitorio realizzati in legno. Entrambe le ditte sono state sospese per la quota di lavoro irregolare accertata dalla direzione territoriale del lavoro, mentre il Corpo forestale dello stato ha elevato sanzioni per l’omessa tenuta dei registri di carico e scarico rifiuti. Due i lavoratori non in regola con il permesso di soggiorno, motivo per cui la ventenne titolare della ditta è stata denunciata per impiego di manodopera clandestina.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*