Fumetti, al Cassero la mostra di Enoch e Castellini, il primo autore italiano a disegnare per l’americana Marvel VIDEO

Nell’ambito della rassegna Prato Comics+Play, fino al 20 settembre al Cassero sono in mostra alcuni grandi del fumetto italiano come Claudio Castellini, disegnatore di Nathan Never e Luca Enoch, creatore della serie Dragonero ma anche Giuseppe Palumbo, Massimiliano Frezzato, Stefano Casini e Stefano Babini.
Autori oggi affermati che in gioventù vinsero il premio “Pier Lambicchi”, un riconoscimento dedicato agli esordienti del fumetto ideato dal pratese Stefano Bartolomei. Non a caso la rassegna si chiama “C’era una volta il concorso”. Inoltre in mostra al Cassero ci sono i disegni a tema Robot di Franco Brambilla. (ingresso gratuito, orari di apertura: feriali 16-19; sabato e domenica 10 – 12.30, 15 – 19. Lunedì chiuso).

Guarda il video con l’intervista a Claudio Castellini e Stefano Bartolomei

Domani e domenica a Officina Giovani mostra-mercato dei fumetti, usati e da collezione, giochi e artigianato aperta dalle 9,30 alle 19. Ci saranno sfilate e gare Cosplay, tornei di giochi, conferenze e incontri con gli autori, workshop e tavoli dimostrativi. Tantissime le sorprese: tra esposizioni e gare di modellismo, concerti e dimostrazioni.

Domenica alle 16,30 verrà trasmesso il primo episodio di Getalive, una web series indipendente che racconta il magico mondo del gioco di ruolo dal vivo. Il progetto nasce dalla collaborazione delle associazioni pratesi di gioco di ruolo dal vivo (GRV) Clavisomni e Gruppolucenera e dall’associazione di filmmaker Babele Filmica, con l’intento di raccontare la realtà dei giochi dal vivo con una prospettiva inedita, in chiave sia comica.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*