La Toscana verso un nuovo welfare: all’Istituto Santa Caterina si confrontano politica e parti sociali VIDEO

Anche i giovani invecchiano, prima o poi. Così fa Prato: pur essendo ancora tra le città più giovani, vede crescere l’esercito dei cittadini dagli ottanta anni in su. L’aumento della natalità garantito dalle famiglie immigrate rallenta e Prato sembra entrare nel circolo vizioso di altre realtà toscane: più anziani uguale più bisogno di strutture per l’assistenza, esigenza che si scontra con finanze sempre più risicate. Si è parlato di questo, di una società che cambia e della politica che deve cambiare insieme a lei, durante il convegno di oggi organizzato presso il Pio Istituto S. Caterina da Sarah Cooperativa Sociale Onlus e UNEBA, sotto cui si riuniscono le istituzioni di assistenza sociale a livello nazionale.

Ascolta le interviste a Nicola Ciolini, consigliere regionale della Toscana; Michele Mezzacappa, direttore della Società della Salute; Vladimiro D’Agostino, presidente del Cda di Sarah Cooperativa Sociale

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*