La Misericordia porta i regali ai degenti dell’ospedale nel giorno di Natale. Gli orari delle celebrazioni nell’oratorio di San Michele

Babbo Natale ha fatto visita alla Misericordia. Ieri pomeriggio, giovedì 21 dicembre, i volontari e le volontarie che prestano servizio alla sede operativa di via Galcianese hanno vissuto un momento di festa insieme ai propri figli facendo il tradizionale brindisi di auguri e scambiandosi i regali. Erano presenti il governatore Laila Minelli e il provveditore Filippo Pratesi.

Le tradizioni natalizie per la Misericordia significano anche un pensiero per tutti coloro che non potranno passare le feste in famiglia. Così anche quest’anno un gruppo di consorelle il giorno di Natale si recheranno nei reparti di geriatria e oncologia del Santo Stefano per fare gli auguri e consegnare un piccolo dono a tutti i degenti «costretti» a passare il 25 dicembre in ospedale. Un modo semplice ma sincero per esprimere vicinanza a chi sta vivendo un momento di difficoltà.

 
Ricordiamo anche gli orari delle celebrazioni festive nell’oratorio di San Michele in via Convenevole. Sabato 24 dicembre, giorno di vigilia, alle 22 si celebra la solenne messa nella notte di Natale. Domenica 25, Natività del Signore, la celebrazione eucaristica è alle ore 16. L’ultimo giorno dell’anno, sabato 31 dicembre, la messa è alle 17 e al termine canto del Te Deum; mentre domenica primo gennaio, alle 16, messa con il canto del Veni Creator. Per l’Epifania, venerdì 6 gennaio, messa alle 16, con la prefestiva, celebrata giovedì 5, alle ore 17.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*