Emergenza freddo, la città si mobilita per i senzatetto. Due parroci aprono le porte delle chiese. Lezioni “gelate” nei licei Livi e Cicognini VIDEO

Si è mobilitata la macchina della solidarietà cittadina per aiutare i senzatetto in queste notti di freddo invernale. Attiva, al solito, la Ronda serale della Caritas che distribuisce coperte, cibi caldi e sacchi a pelo ai bisognosi che dormono in strada o nelle stazioni. Dopo gli appelli dei giorni scorsi alcune persone, col sostegno delle istituzioni, hanno trovato riparo temporaneo per la notte mentre prosegue il lavoro del dormitorio di via del Carmine che comunque non ha ricevuto richieste straordinarie. Alcuni parroci hanno aperto, infine, le porte delle rispettive chiese per dare una mano ai clochard.

Il freddo ha creato problemi poi in alcune scuole della città: al liceo Livi e al Cicognini di via Baldanzi lezioni col cappotto a causa degli impianti di riscaldamento non perfettamente funzionanti. A risentire delle temperature scese sotto lo zero sono stati inoltre contatori e tubature dell’acqua, con decine di richieste di intervento al numero verde guasti di Publiacqua.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*