Il mercato del Prato in fermento: Marzorati, Malotti e Ogunseye sul piede di partenza, in arrivo Layeni

Mercato in fermento in casa biancazzurra. Il direttore dell’area tecnica Gianni Califano sta perfezionando diverse operazioni. Nelle ultime ore  sta prendendo corpo l’ipotesi della rescissione contrattuale del difensore Lino Marzorati, che dopo aver disputato una partita ( con la Rancing Roma) con il Prato, sembra destinato a lasciare la casacca biancazzurra. Nelle prossime ore il difensore ex Milan, Empoli e Modena dovrebbe accordarsi con l’ambiziosa Cremonese. Per quanto riguarda i giocatori in uscita, il Cittadella sta stringendo i tempi per avere Manuele Malotti. Rimangono da limare i dettagli tra le due società per la formula della cessione. Il direttore dell’area tecnica Gianni Califano, sta trattando anche l’interruzione del rapporto con il portiere Iuliano, le ipotesi sono due: rescissione oppure cessione. Al posto di Iuliano, il Prato è pronto a tesserare Stefano Layeni, che adesso ha superato le problematiche di tesseramento. Ultimo tassello del mercato del Prato, l’arrivo di un attaccante. Tanti i sondaggi fatti dalla società biancazzurra: Colombi della Maceratese e Tchanturia dell’Empoli, ma l’operazione in ingresso sarà possibile solo dopo una cessione. In quest’ottica sul piede di partenza Roberto Ogunseye: sfumata la trattativa con il Tuttocuoio ( ha preso Ferrari dal Genoa) rimane aperta l’opzione Santarcangelo. Ancora da definire le posizioni di Cavagna per il quale ha fatto un sondaggio la Carrarese e di Tavano, che al momento sembra destinato a rimanere a disposizione del tecnico Monaco. Insomma mercato biancazurro in pieno fermento.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*