Martedì la marcia di Libera: attese tremila persone, previste limitazioni al traffico

Partirà da piazza del Mercato nuovo e si concluderà in piazza delle Carceri il percorso della marcia di Libera in occasione della ventiduesima giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, in programma martedì 21. Prato è stata scelta come sede della marcia a livello regionale. Al corteo, che prenderà avvio alle 9,30 e attraverserà piazza Ciardi, via Magnolfi, piazza Duomo, via Garibaldi e viale Piave, sono attese circa tremila persone. Durante lo svolgimento della manifestazione le strade interessate dal passaggio del corteo saranno temporaneamente chiuse al transito dei veicoli. Vista la chiusura di via Rinaldesca il varco di via San Jacopo sarà disattivato solo in contemporanea col passaggio del corteo. Anche per scongiurare code ed ingorghi il Comune invita gli automobilisti ad evitare le strade interessate dalla marcia e ad usare itinerari alternativi, ovvero viale Borgovalsugana per chi proviene da nord e deve evitare viale Galilei e via Pomeria per chi proviene da sud e deve evitare viale Piave. Polizia municipale ed associazioni di volontariato faranno da supporto al corteo e gestiranno la viabilità.
Quando il corteo giungerà in piazza delle Carceri 90 persone, tra istituzioni ed esponenti della società civile, leggeranno i circa mille nomi delle vittime, tra le quali sono comprese le 7 persone morte nel rogo della Teresa Moda.
La manifestazione proseguirà con 9 seminari in programma alle 14,30 in altrettanti luoghi della città. Uno in particolare, nella chiesa di San Bartolomeo, sarà dedicato ad un focus sulle mafie a Prato. Lunedì sera, sempre nella chiesa di San Bartolomeo, invece si terrà una serata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, nel corso della quale il coordinamento pratese di Libera sarà intitolato a Calogero Tramuta, ucciso dalla mafia il 27 aprile 1996 e la cui sorella vive in provincia di Prato

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*