Falsi incaricati della Cgil chiedono soldi per la Festa del Lavoro

Occhio alle truffe. La Cgil rende noto che nei giorni scorsi a Vergaio è stata segnalata la presenza di alcune persone, che si sono presentate a casa degli abitanti della frazione chiedendo, a nome della Cgil, contributi per la festa del 1° Maggio. Il sindacato fa presente che non ha inviato nessuno a chiedere contributi per la festa del lavoro. “Pertanto – prosegue la Cgil – chi agisce in questo modo lo fa senza nessun mandato della nostra organizzazione e per fini che per noi sono sconosciuti”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*