Ricevono le chiavi da un detenuto e commettono violazione di domicilio: tra i 3 denunciati anche un minorenne

Tre cittadini marocchini, di 32, 33 e 17 anni, tutti con precedenti di polizia, sono stati denunciati per violazione di domicilio. I tre si erano introdotti nell’appartamento in cui vive in affitto una donna pratese, approfittando della sua momentanea assenza dalla città, grazie alle chiavi ricevute dal marito di quest’ultima, un uomo marocchino attualmente in carcere. A richiedere l’intervento della polizia, è stata la sorella dell’affittuaria. Gli agenti hanno identificato i tre nordafricani, tutti irregolari in Italia e hanno affidato il 17enne ad una struttura pratese di assistenza per minori. L’appartamento è stato restituito alla sorella dell’inquilina.

1 Commento

  1. Mah! A me sembra che a delinquere siano sempre i soliti soggetti che si riciclano nei vari reati. Non sarebbe possibile una volta per tutte levarseli di mezzo od attraverso la galera od il rimpatrio o chiamando il mago Silvan e farli sparire?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*