Incendio alla centrale Enel di viale Galilei: è il secondo caso in poco più di un mese FOTO

Ancora fiamme alla centrale elettrica Enel situata tra viale Galilei e via Targetti. L’allarme è scattato intorno alle ore 14. L’incendio – rende noto Enel – è partito dalla siepe che circonda la stazione elettrica, per poi propagarsi al perimetro erboso interno alla centrale. In fiamme anche un quadro elettrico situato sul marciapiede. Per fortuna il pronto intervento dei vigili del fuoco ha consentito di circoscrivere le fiamme, evitando che raggiungessero i tralicci dell’alta tensione. Sul posto anche un’ambulanza della Misericordia, polizia, carabinieri, una pattuglia dell’esercito, volontari della Croce Rossa e la polizia municipale, che ha provveduto a chiudere al traffico una parte della rotonda all’altezza del ponte Datini e un tratto di viale Galilei, via Mozza sul Gorone e via Targetti per consentire le operazioni di spegnimento. Non si registrano feriti o intossicati. Sono in corso gli accertamenti per stabilire le cause del rogo. Quello di oggi è il secondo incendio del genere in poco più di un mese ai danni della stazione elettrica di viale Galilei. Lo scorso 6 giugno se ne verificò un altro analogo e anche in quel caso le fiamme si sprigionarono dalla vegetazione che circonda la centrale Enel.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*