A Ferragosto la polizia non va in vacanza: potenziati i servizi di controllo

La polizia a Ferragosto non va in vacanza. Mentre la città si svuota e probabilmente si svuoterà ulteriormente a partire dalla prossima settimana, resta invece alta l’attenzione della questura per mantenere invariati i servizi e garantire la sicurezza di chi resta a Prato ma anche di chi andrà via e lascerà incustodita la propria abitazione. Anche nella settimana di Ferragosto, infatti, continueranno i servizi dei poliziotti in bici, quelli dei poliziotti a cavallo, che sorveglieranno l’ex ippodromo, ma anche quelli dei falchi, che svolgeranno pattugliamento in moto in borghese per scongiurare ed eventualmente reprimere soprattutto scippi e rapine. Il reparto prevenzione crimine, invece, pattuglierà la città con l’intento di sventare i furti all’interno delle abitazioni, che crescono proprio in coincidenza con le ferie. “Vogliamo che i cittadini sappiano che noi ci saremo anche in un momento vacanziero come questo – ha detto il questore Paolo Rossi – per tutelare quelli che restano ma anche coloro che lasciano la città”. I servizi saranno effettuati in collaborazione e sinergia con carabinieri e polizia municipale.
E oggi è stato presentato anche il nuovo dirigente della sezione anti crimine. Si tratta di Carmine Ingrosso, 53 anni, originario di Brindisi, che vanta esperienze in squadra mobile, anti crimine e anche nella gestione degli sbarchi di immigrati.”E’ una bella sfida professionale che accolgo con entusiasmo, una crescita professionale che ho voluto personalmente”.
Ingrosso prende il posto di Rita Cascella, diventata vicario del questore ad Oristano.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*