È scomparsa suor Anna Elena Frati, la decana delle monache di San Vincenzo

È scomparsa la decana delle suore domenicane di San Vincenzo. Nella mattinata di ieri, martedì 12 settembre, è morta all’età di 96 anni suor Anna Elena Frati. Nata il 16 novembre 1921 a Montemurlo, fa il suo ingresso nel monastero di clausura in via San Vincenzo nell’ottobre del 1942. Sette anni dopo emette la professione solenne e diventa monaca di clausura.

«Era una donna versatile, creativa, entusiasta e amante di Prato e della sua storia», così la definiscono le consorelle. Suor Anna Elena era una devota di Santa Caterina de’ Ricci, la Santa di Prato vissuta nel monastero di San Vincenzo dove fu anche prioria.

All’interno della comunità delle domenicane la religiosa ha ricoperto vari incarichi: è stata economa, archivista e per dodici anni priora materna e premurosa. Negli ultimi tempi si era occupata della portineria accogliendo chi si accostava al monastero. «Ha vissuto serenamente la malattia che l’affliggeva ormai da anni e si è addormentata nel Signore circondata dall’affetto delle consorelle e dei familiari», dice suor Anna Ferro, attuale priora del monastero.

I funerali di suor Anna Elena saranno celebrati oggi pomeriggio alle 15 nella basilica di Santa Caterina de’ Ricci.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*