Noto pasticcere dà un passaggio al trans che gli spacca il parabrezza del furgone

Un trans brasiliano di 31 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo aver sfasciato il parabrezza del furgone di un noto pasticcere pratese che gli aveva concesso un passaggio. L’episodio è accaduto attorno a mezzogiorno di ieri. Il pasticcere ha raccontato che mentre si dirigeva a Prato, alla rotatoria di Calenzano, il 31enne gli si è parato di fronte al furgone costringendolo ad arrestare la marcia per poi aprire rapidamente lo sportello del passeggero e salire sul veicolo. A quel punto il pasticcere ha riferito di aver assecondato il trans concedendogli un passaggio fino alla rotatoria ex Pratilia. Raggiunta la destinazione, il trans gli avrebbe chiesto di portarlo in via Franklin e di dargli dei soldi. Al rifiuto del pasticcere, il 31enne ha scheggiato il parabrezza prendendolo a calci da dentro l’abitacolo. L’artigiano ha provato a scendere dal furgone e raggiungere lo sportello del passeggero, ma il trans si è chiuso all’interno del mezzo afferrando da sotto il sedile una chiave inglese e continuando a spaccare il parabrezza. Al pasticcere non è rimasto che chiamare i carabinieri che sono intervenuti sul posto e hanno arrestato il trans per tentata estorsione.

Foto di archivio

4 Commenti

  1. Che vergogna mandatelli via a brasile no succede niente tanto arrestano dopo sono fuori uguale a fare altre vittime, allora quando ri rimpatriare subito è il peggio per loro manda lo via

  2. Gli poteva offrire delle paste, forse si poteva calmare.a ci si mettono anche i pasticceri a dare passagggi ai trans!

  3. Come gridavano a mezzogiorno le donne ai renaioli in Arno:
    bucaioli c’è le pasteeeee………

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*