Contributi scuola 2015-2016, assegnate nuove risorse: ecco cosa c’è da sapere

A seguito dell’assegnazione di ulteriori risorse da parte della Provincia di Prato è stata approvata, una ulteriore graduatoria beneficiari relativa al Pacchetto scuola anno scolastico 2015-2016.
Chi al momento della presentazione della domanda non ha optato per il bonifico su conto corrente bancario o postale o per l’accredito su carta prepagata, dovrà recarsi ad una qualsiasi filiale della Banca Popolare di Vicenza munito di documento di identità per riscuotere la somma assegnata.
Così come gli anni passati anche quest’anno la tesoreria non invierà più gli assegni al domicilio ma effettuerà il pagamento in contanti allo sportello a partire da lunedì 16 Ottobre 2017.
Per sapere se si è beneficiari del contributo è necessario consultare l’elenco pubblicato sul sito del Comune di Prato e ordinato per n° di pratica. Il n° di pratica è riportato in alto a sinistra sulla domanda cartacea compilata dal Caaf per ogni figlio e rilasciata all’utente al momento della richiesta. Per consultare l’elenco occorre scorrerlo e trovare il proprio n° di pratica , o numeri di pratica in caso di più figli. L’elenco riporta: il n. di pratica, la data e l’importo del contributo per ogni figlio. In presenza di morosità verso l’A.C. l’importo indicato in elenco potrebbe non coincidere con quanto effettivamente erogato.
In ogni caso i diretti interessati potranno chiedere informazioni presso l’Ufficio relazioni con il pubblico (Corso mazzoni 1, angolo p.za del Comune, tel. 800/058850, 0574/1836096 Orari: lunedi 9/13 – 15/17; martedi, mercoledi, giovedì e venerdi: 9-13) e il Servizio Pubblica istruzione U.O. Diritto allo Studio ( via Santa Caterina 17 tel. 1835120- 1835154).

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*