Deteneva in casa una pistola 7,65 rubata con sette colpi nel caricatore, arrestato 26enne FOTO

Era stata rubata a Prato nel 2014 la pistola semiautomatica Beretta, calibro 7,65 (nella foto), sequestrata ieri sera dalla polizia nell’appartamento di un 26enne albanese, a Pistoia. Gli agenti della squadra mobile pistoiese hanno perquisito l’abitazione e sequestrato l’arma, che era provvista di un caricatore rifornito con 7 cartucce. Il giovane è stato arrestato e processato per direttissima dove ha subito la condanna a un anno di reclusione con sospensione della pena. Le indagini proseguono per chiarire le motivazioni legate al possesso della pistola e all’eventuale utilizzo dell’arma in azioni delittuose.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*