“Eppi Berdei”: sabato al Politeama lo spettacolo benefico della compagnia dei Lions pratesi

Cimentarsi nel cabaret, nel canto e – per la prima volta – nel ballo per strappare un sorriso e aiutare gli altri. Per il quarto anno torna lo spettacolo benefico della compagnia dei Lions pratesi, che sabato 14 ottobre, alle 21, porterà sul palco del teatro Politeama uno show divertente, scritto da Rodolfo Betti, con le coreografie di Santo Caccamo.

“Eppi Berdei” è il titolo, tutto pratese, del nuovo progetto della Compagnia, con circa venti rappresentanti dei sette club della provincia che si metteranno in gioco per solidarietà. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto a favore del Campo Toscana Disabili, attivo da quasi 10 anni e aperto ragazzi a italiani e stranieri.
“Una realtà – spiega Barbara Becherucci del Lions Club Curzio Malaparte – che è stata creata, e viene organizzata tutti gli anni, dal distretto Lions toscano, dove ospitiamo una dai 15 ai 20 ragazzi totalmente disabili, con un accompagnatore, che provengono da tutte le parti del mondo. Noi offriamo il viaggio e il soggiorno, e portiamo questi ragazzi a visitare la nostra bella regione, le città d’arte, la campagna, il mare”.

Lo show celebra, tra l’altro, i cento anni dalla nascita dei Lions a Chicago, nel lontano 1917. I biglietti per “Eppi Berdei” possono essere acquistati direttamente alla biglietteria del Teatro Politeama, al costo di 15, 20 o 25 euro, in base ai settori.
“Noi ci divertiamo, in più c’è uno scopo benefico, che è il vero valore aggiunto di questa iniziativa – conclude Enrico Albini del Lions Club Prato Host -. Questo è uno spettacolo per tutti, non ci sono volgarità o censure. E’ uno spettacolo anche per le nonne, che vorremmo vedere a teatro”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*