Linea telefonica interrotta da giorni: ditte del Macrolotto 2 in crisi

Da domenica 8 ottobre telefoni silenziosi in tutta la zona del Macrolotto due: a causa di un guasto alla centrale della Telecom della zona, linee telefoniche interrotte da giorni. Un problema per le aziende che lavorano quotidianamente con il telefono, come la Carlesi-Ricci che produce ausiliari per l’industria tessile. “Abbiamo chiamato la Telecom subito lunedì mattina – riferisce Enrico Carlesi, figlio del titolare dell’azienda – e ci avevano assicurato che entro 48 ore avrebbero risolto il problema. Siamo a giovedì e ancora la linea non è stata recuperata”. Il ‘guaio’ è che, provando a chiamare dall’esterno, la linea sembra libera: ma la telefonata non viene effettuata. “I nostri clienti trovano libero e non ricevono risposta da parte nostra – continua Carlesi – in questi giorni abbiamo dovuto affrontare diverse situazioni spiacevoli, di clienti che si sono presentati qui in ditta arrabbiati per il nostri improvviso silenzio”. Per fortuna la Carlesi-Ricci ha la fibra ottica con Estra, non con Tim, e questo ha salvaguardato la loro contabilità online. “Altrimenti potevamo chiudere e mandare tutti a casa – precisa Carlesi -. Il fatto è che anche lavorare così è impossibile: in questi giorni abbiamo un centralino che devia le chiamate su un cellulare. Pensiamo a cinque linee telefoniche tutte deviate su un solo numero di cellulare: trovarci e parlare con noi è quasi impossibile. In un momento in cui è già difficile lavorare, è vergognoso che ci si metta anche la Tim a complicare la situazione”.
Il problema riguarda, a quanto sembra, una zona piuttosto ampia che da via del Lazzeretto (dove si trovano la Carlesi-Ricci e altre ditte nella medesima situazione) arriva fino a via del Ferro. Il nostro lettore ha aggiunto che se lunedì il problema non sarà stato risolto, adirà le vie legali.

(Nella foto in evidenza: la ditta Carlesi-Ricci)

LS

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*