Sicurezza, on. Bonafede (M5S): “Necessario coinvolgere di più cittadini su questo fronte” VIDEO

Il Movimento Cinque stelle e la sicurezza in città: l’incontro di ieri in palazzo comunale ha voluto fare il punto sulle cose ancora da fare – “molte”, dicono i grillini nostrani – e sui problemi che affliggono Prato, misurati periodicamente da classifiche sulla qualità della vita. “Una cosa per migliorare la sicurezza che potrebbe fare un sindaco? Illuminare maggiormente la città, per esempio”, sostiene la consigliera comunale pentastellata Silvia La Vita:

“La sicurezza è stata considerata un bancomat da ogni Governo, quando è andata meglio, uno spot elettorale”, ha sottolineato il deputato Cinque stelle Alfonso Bonafede, vicepresidente della commissione Giustizia alla Camera, presente alla serata:

L’onorevole Bonafede di fronte ad una platea composta da numerosi membri dei sindacati di Polizia parla della necessità che la politica si faccia promotrice delle proposte dei cittadini, perché i tanti percorsi partecipativi attivati non risultino poi fittizi. Si è sottolineata anche l’importanza dei finanziamenti al comparto della sicurezza, anche se il sindacato italiano appartenenti Polizia (SIAP) riferisce per voce di Giuseppe Crupi che, numeri a parte (la Questura di Prato è in deficit di 30 poliziotti), le risorse investite sono spesso state investite male:

Lucrezia Sandri

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*