Sequestrate due soffitte trasformate in pericolosi dormitori: abusi edilizi, manomissioni all’impianto elettrico e 24 posti letto FOTO

Sono state sequestrate oggi dalla polizia municipale di Prato, in un’abitazione di Galciana, due soffitte trasformate abusivamente in dormitori. Le due affittuarie sono state denunciate per gli abusi edilizi rilevati all’interno: in uno dei due sottotetti, in pessimo stato di manutenzione, tra sporcizia e muffa, sono strati trovati anche alcuni stranieri irregolari, denunciati a piede libero per soggiorno illegale sul territorio italiano, mentre l’affittuaria è stata denunciata anche per favoreggiamento della loro permanenza clandestina.

Nel sopralluogo alle soffitte, prive delle altezze minime e dei parametri previsti per l’abitabilità, la polizia municipale ha rilevato la presenza di 15 camere da letto, realizzate attraverso pannelli in cartongesso, per un totale di 24 posti letto. Manomesso anche l’impianto elettrico, addirittura con biancheria umida stesa ad asciugare su un cavo attivo e una presa multipla a terra. Alcuni dei dormitori presentavano coibentazioni a soffitto in cartone, teli di stoffa e di plastica, tutto materiale altamente infiammabile.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*