Forza vari posti di blocco dei carabinieri e termina la propria fuga in un fosso ad Oste

Si è concluso in un fosso l’inseguimento di questo pomeriggio ad un’auto in fuga che aveva già forzato alcuni posti di blocco. La vettura, una Mercedes proveniente da Pistoia, è stata intercettata verso le 18 dai carabinieri di Prato nei pressi del casello di Prato Ovest. L’inseguimento è proseguito verso viale dell’Unione Europea dove – all’altezza della rotonda con via Pistoiese – la vettura si è scontrata con un’auto dei carabinieri ed è finita fuori strada terminando la propria corsa in un fossetto laterale.
Il guidatore, identificato dai militari, è stato scortato e portato in ospedale per le ferite riportate nell’urto.
I carabinieri stanno effettuando accertamenti sul ferito e sull’auto  per capire i motivi della fuga.
Secondo una prima ricostruzione l’auto aveva già forzato un primo posto di blocco nel bolognese, per poi sfuggire ad altri controlli lungo la Porrettana. Braccata da varie pattuglie dei militari, ha finito la propria fuga ad Oste.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*