Minaccia con un coltello il suo datore di lavoro: momenti di tensione in via Arcangeli. Denunciata una donna di 37 anni

Un equipaggio delle volanti è intervenuto ieri pomeriggio, intorno alle 16, in via Arcangeli dove era stata segnalata la presenza di una donna armata di coltello. La donna, magrebina, aveva minacciato un connazionale in strada, che era riuscito a disarmarla grazie anche all’aiuto di un passante. La donna, feritasi ad una mano con lo stesso coltello da lei utilizzato, ha dovuto ricorrere alle cure del personale sanitario del 118 giunto sul posto. Si tratta di una trentunenne cittadina marocchina, residente a Prato. Il connazionale aggredito per motivi personali legati alla propria sistemazione alloggiativa è invece il suo datore di lavoro. Gli agenti hanno sequestrato il coltello e denunciato la donna in stato di libertà per il reato di minacce aggravate.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*