Cooperativa Agorà, iniziati a pagare gli stipendi dei lavoratori. Biffoni: “Bene il pagamento, ma resta la preoccupazione per una situazione grave”

Dopo la manifestazione dei lavoratori e della Cgil, lo scorso 7 aprile, e l’appello anche da parte del sindaco Biffoni, la cooperativa Agorà ha iniziato a pagare le mensilità arretrate – in particolare è stata liquidata quella di dicembre – e si è impegnata a saldare quanto dovuto ai dipendenti entro il prossimo 10 maggio. Resta però alta la preoccupazione da parte del primo cittadino per i lavoratori e anche per l’efficacia del servizio: “Siamo contenti che la società abbia avviato i pagamenti arretrati e ci aspettiamo immediata concretezza agli impegni presi anche con la Regione – sottolinea Biffoni -. Inoltre è importante che la Regione Toscana apra il tavolo anche su Prato, così come per Arezzo, e siamo pronti a fare la nostra parte. Siamo infatti preoccupati per la grave situazione sia per i lavoratori sia per la garanzia dell’efficacia di un servizio fondamentale sul nostro territorio”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*