Doppio appuntamento per i giovani al Politeama con il monologo di Giacomo Poretti e il concerto dei The Sun

Quando nacque suo figlio Emanuele un amico sacerdote, padre Bruno, disse a lui e a sua moglie: «Bravi, avete fatto un corpo, ora dovete fare un’anima». Questo invito-provocazione è risuonato per anni nella testa di Giacomo Poretti e adesso è diventato un monologo teatrale, intitolato: «Fare un’anima». L’attore del celebre trio con Aldo e Giovanni sarà a Prato martedì 17 aprile sul palco del teatro Politeama. Lo spettacolo, con inizio alle ore 21, è a ingresso gratuito ma strettamente riservato ai giovani under 30 perché inserito all’interno del ricco cartellone che la Diocesi ha pensato per i ragazzi e le ragazze di Prato in vista del Sinodo indetto da papa Francesco.

Particolare la modalità di partecipazione all’evento. i biglietti sono stati distribuiti a tutti i ragazzi presenti alla via crucis dei giovani del 23 marzo scorso, nei giorni successivi sono stati consegnati nelle scuole superiori, nelle parrocchie e tra le associazioni giovanili. Ogni tagliando è suddiviso in due titoli validi per l’ingresso. Poi è stato chiesto ai ragazzi di invitare allo spettacolo di Poretti un amico o un’amica. «La serata è pensata per i giovani – spiega il vescovo Franco Agostinelli – per questo motivo abbiamo voluto che fosse il passaparola e l’invito personale tra coetanei a riempire i posti del teatro, che ci auguriamo sia tutto esaurito».

Finito il monologo di Giacomo Poretti ci sarà la possibilità per i giovani presenti in sala di avere un dialogo con l’attore e monsignor Agostinelli, che salirà sul palco per guidare questo momento di confronto.

Sempre al teatro Politeama si terrà un’altra iniziativa inserita all’interno del programma «Giovani in cammino X mille strade. Verso il Sinodo 2018». Venerdì 25 maggio alle ore 21 si esibiranno i The Sun, rock band molto amata dal pubblico giovanile. Nei primi anni duemila il gruppo ha vissuto un momento di grande successo internazionale. Poi i membri della band si accorgono che la notorietà, ma soprattutto gli eccessi gli stavano facendo perdere la strada. Una circostanza normale nel panorama musicale. Allora i giovani musicisti riscoprono la fede e la bellezza di essere cristiani. Da quel momento nuove tematiche entrano nelle loro canzoni e il successo continua. Il 25 maggio, proprio da Prato, inizierà il loro Summer Tour 2018 promosso in occasione dei 20 anni di attività della band.

Anche questo spettacolo è a ingresso gratuito. Per partecipare ci si può prenotare online oppure rivolgersi alla propria parrocchia.

Le due serate sono promosse e organizzate dalla Diocesi di Prato insieme alla Pastorale giovanile diocesana, la Caritas, Azione Cattolica, Oratorio giovanile di Sant’Anna e l’Agesci, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Prato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*