Due frazioni alla stessa tavola per stare insieme ai ragazzi della casa famiglia: l’idea del Santa Rita VIDEO

Per Santa Maria e San Giorgio sono poche le occasioni di cenare insieme sedendosi alla stessa tavola: è antica (e ormai portata avanti più per abitudine che per una reale convinzione) la rivalità campanilistica tra le due frazioni vicine della parte sud di Prato, ma per le buone cause si è capaci di metter da parte battute e sarcasmi. Come ieri sera, quando si è svolta la “Cena sulla strada di Campostino”, nata da un’idea della Fondazione Opera Santa Rita per integrare nel paese la comunità di ragazzi della locale casa famiglia. La pioggia ha impedito di apparecchiare per strada, come previsto dal piano iniziale, e così si è mangiato in “compagnia”, ovvero la saletta adiacente alla Chiesa di Santa Maria. Circa 80 i partecipanti, tra abitanti dei due paesi e circoli Arci e Mcl, parrocchie e associazioni, tutti impegnati attivamente nell’organizzazione della serata, chi a cucinare, chi a servire. “Ogni anno il Santa Rita organizzava una festa estiva, quest’anno abbiamo voluto aprirci alla comunità che ci ospita”, spiega il presidente dell’Opera Santa Rita Roberto Macrì.

Guarda il video con le immagini della serata e le interviste

Lucrezia Sandri

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*