Per la giornata mondiale del rifugiato i migranti mettono in scena “Sei personaggi in cerca d’autore”

Uno dei classici di Pirandello interpretato dai migranti pratesi in occasione della giornata mondiale del rifugiato: mercoledì 20 giugno alle ore 21:15, nella corte delle sculture della biblioteca Lazzerini andrà in scena “Sei personaggi in cerca d’autore”, capolavoro del nostro teatro messo in scena da alcuni dei richiedenti asilo ospitati nei CaS di Coop 22 – cooperativa che fa capo alla Fondazione Opera Santa Rita.

L’esperienza nasce da un laboratorio teatrale che si concentra sulle tematiche dello smarrimento d’identità e della incomunicabilità; oltre ai migranti, protagonisti di questo lavoro sono stati 120 tra ragazzi e ragazze del Liceo artistico “Umberto Brunelleschi”, che assieme ai giovani dei centri d’accoglienza hanno lavorato per molti mesi, con la collaborazione – tra gli altri – del Comune di Montemurlo, per la realizzazione dei costumi e delle scenografie. Reciteranno nella piece anche i membri della compagnia teatrale “Ciurma Storta”, che ha accompagnato e diretto i ragazzi nella realizzazione della messa in scena. La regia è a cura di Stefano Luci.
Nello specifico, scenografia e costumi sono ispirati allo stile Liberty e hanno la funzione scenica di esasperare la distanza tra ricchi e poveri, tra un mondo opulento, ostentato e un altro che non ha niente, un mondo di miseria. I costumi della compagnia di attori professionisti sono ispirati ai salotti del primo Novecento, mentre “i sei personaggi” avranno dei costumi da miserabili, da operai della seconda industrializzazione; la scenografia della seconda parte dello spettacolo, in particolare, è stata realizzata attraverso l’ausilio della grafica 3D.
Lo spettacolo è realizzato grazie al Patrocinio del Comune di Prato.

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale del rifugiato, appuntamento annuale voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.
L’ingresso allo spettacolo è libero e gratuito.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*