Palla Grossa, l’organizzatore arriva da Roma. Nei prossimi giorni l’aggiudicazione definitiva

Sarà l’associazione romana “La Platea” ad occuparsi della gestione delle sfide della Palla Grossa, il prossimo settembre in piazza del Mercato Nuovo. La commissione esaminatrice del Comune ha dato l’ok di massima al progetto: la parola passa adesso alla dirigente Donatella Palmieri che dovrà valutare la sostenibilità economica dell’offerta. Si tratta di una serie di integrazioni e dettagli che, salvo intoppi, permetteranno di arrivare all’aggiudicazione definitiva e all’affidamento già nei prossimi giorni. Insomma, la prossima edizione dell’antico torneo sembra aver trovato il proprio “regista”.

“Idee ne abbiamo diverse e da parte nostra c’è massima disponibilità a collaborare. Il sogno è avere l’arena sempre piena” Gabriele Villoresi

L’associazione (l’unico soggetto ad aver avanzato una proposta dopo il sondaggio in extremis dell’Amministrazione) vanta una serie di collaborazioni con il Comune di Roma, oltre ad aver avuto esperienze anche sul territorio di Firenze. Obiettivo – si legge nel Curriculum – “la divulgazione, promozione e diffusione della cultura, con un occhio particolare al teatro, alla danza e alla musica”. Stando alle prime indiscrezioni, l’offerta presentata da La Platea prevede – oltre all’arena – una parte molto ampia dedicata agli stand per lo street food e ad attività di artigianato. Potrebbe invece tramontare, vista la concomitante presenza del Luna Park in viale Marconi, l’ipotesi di installare in piazza una sorta di ruota panoramica.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente del Comitato Palla Grossa, Gabriele Villoresi. “Idee ne abbiamo diverse e da parte nostra c’è massima disponibilità a collaborare. Il sogno – ripete – è avere l’arena sempre piena”. Intanto martedì 17 luglio alle 20 si terrà la cena all’aperto in San Domenico con i 4 rioni, organizzata insieme a 5 comitati cittadini. In quell’occasione è prevista anche la sfida delle tessitrici.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*