Potature dei pini in viale Galilei, 5 Stelle: “Taglio drastico che rende gli alberi brutti e a rischio malattie” FOTO

In questi giorni i pini di viale Galilei sono in fase di potatura. Ma il taglio estivo non va giù ai consiglieri pratesi del Movimento cinque stelle, che per voce di Silvia La Vita parlano di “potatura troppo intensa, che rende non solo l’albero esteticamente brutto ma lo indebolisce, lo rende più vulnerabile ad insetti e malattie, rende i rami più deboli così che possono spezzarsi e cedere con vento o neve, rendendoli a rischio sicurezza”.

Sulla modalità di taglio dei pini interviene peraltro un nostro telespettatore, che ha svolto per molti anni l’attività di potatore. Nel segnalarci la sfalciatura degli alberi, il cittadino ci fa presente che è stata effettuata in modo non idoneo e tale da rendere effettivamente i pini scarsamente gradevoli alla vista.

Infine, per i Cinque stelle, la questione più propriamente politica: “Queste potature, che hanno dei costi alti, sono sbagliate e inutili. Perché sindaco ed assessore non controllano e supervisionano come vengono effettuati i lavori di potatura? E che fine hanno fatto assessori e consiglieri del PD che sotto la giunta Cenni erano così attenti alla salute degli alberi”, si chiede Silvia La Vita.

LS

1 Commento

  1. È necessario che l’amministrazione intervenga per evitare che questo scempio prosegua sulla altre piante. L’ombra dei pini è un valore per la pista ciclabile sottostante e ridurli “impotenti” sarebbe davvero una beffa. Per altro sono stati potati pochi anni fa, motivo per cui è sufficiente un intervento limitato. Quali sono i pini che verranno abbattuti e perché visto che non sono presenti rami secchi, segno evidente che i pini godono di buona salute?

    Fermateli!
    Cittadini residenti, della ciclabile e ciclisti intervenite!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*