Aperture nei festivi di estetiste e parrucchieri, contrario il consigliere Berselli

“Forse i negozi di parrucchiere sono considerati a Prato talmente di pubblica utilità da giustificarne l’apertura nei gironi festivi”?
E’ la domanda che si pone il consigliere comunale Emanuele Berselli, che tira in ballo l’ordinanza del sindaco che di fatto ha liberalizzato le aperture domenicali di estetiste e parrucchieri.
Berselli trova strano che, nel momento in cui in commissione attività produttive alla Camera si discuta delle chiusure domenicali degli esercizi commerciali, a Prato il sindaco ritenga di andare controcorrente.
“In parlamento si stanno per discutere proposte di legge per cancellare la legge del vecchio governo Monti, proposte che portano le firme del M5S, una della Lega e anche una del Pd. Viene legittimo il sospetto che moltissime attività commerciali vengano svolte a Prato, soprattutto nei negozi gestiti da cinesi, senza il rispetto di orari di apertura e di chiusura, e senza tener conto in alcun modo delle nostre consuetudini delle chiusure domenicali e festive, e neppure quella delle mezze giornate di chiusura infrasettimanale degli esercizi” ha detto Berselli.

1 Commento

  1. Bravo consigliere Berselli. Sei uno dei pochi che merita di guidare questa città. Hai perfettamente ragione. L’ ordinanza del sindaco sui negozi diparrucchiere e ridicola. A.C.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*