Festa dei popoli, teatro Cicognini gremito. Sul palco balli, canti e un confronto aperto sul tema dell’accoglienza VIDEO

Si è parlato di integrazione e di accoglienza ieri alla festa dei Popoli, il festival all’insegna dei costumi e delle tradizioni delle popolazioni presenti a Prato. Sul palco anche il confronto tra l’accoglienza italiana sperimentata da due profughi africani e quella vissuta in Etiopia da un operatore della Caritas diocesana in viaggio missionario. La festa dei popoli è il primo evento del progetto diocesano Apri (accogliere, proteggere, promuovere, integrare) legato alla campagna Cei “Liberi di partire, liberi di restare”.

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*