Più alberi e meno cemento: il paesaggista Mancuso traccia la linea (verde) del piano operativo di Prato VIDEO

Risparmio energetico, benessere e qualità dell’aria, aumento del valore degli edifici e miglioramento della salute pubblica dei cittadini: sono solo alcuni dei benefici di una città eco – friendly.  Di questo e del “Caso Prato” si è parlato ieri al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci durante l’incontro “Dialogo sul ruolo della natura nella città: tra visioni per il futuro e benefici delle piante”, promosso in occasione dell’approvazione del nuovo Piano Operativo della città.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*