Tiro a volo, Vaiano rende omaggio alla campionessa europea Sara Fanciullacci

Clima di festa in consiglio comunale a Vaiano per il riconoscimento consegnato alla campionessa di tiro a volo Sara Fanciullacci, grande protagonista – con la conquista di ben sette medaglie d’oro – ai recenti Europei di Gibilterra, settima edizione dei Police and Fire Games, competizione europea delle forze dell’ordine. In consiglio anche una folta rappresentanza dell’Associazione italiana carabinieri di cui Sara fa parte e nelle cui file ha gareggiato a Gibilterra. Il sindaco Primo Bosi ha consegnato all’atleta vaianese un attestato di merito. “Questa affermazione costituisce un giusto riconoscimento per l’impegno e la passione sportiva di Sara – ha commentato Bosi – tutti i vaianesi condividono questa bella soddisfazione e ne sono fieri”. La conquista dei sette ori è stata impegnativa vista anche la complessa situazione meteo, caratterizzata da un forte vento e visibilità ridotta. Gli Europei sono in pratica una mini-olimpiade. Sara Fanciullacci ha partecipato come membro attivo della Associazione Nazionale Carabinieri (sezione di Vaiano). L’Europeo si è svolto dal 21 al 29 settembre: 50 nazioni partecipanti, in totale circa 5 mila atleti iscritti, 60 sport diversi. Sara Fanciullacci ha conquistato ben sette ori, tre individuali (Fossa Universale e Fossa Olimpica); altri tre a squadre nelle medesime discipline con la compagna di squadra Eugenia Valente e un altro individuale per All Events, cioè la somma dei punteggi delle tre gare.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*