Torna a Prato l’Ente bilaterale turismo toscano: corsi e seminari gratuiti per gli addetti del settore

Riapre a Prato il centro servizi dell’Ente bilaterale turismo toscano, chiuso dallo scioglimento della vecchia Unione commercianti che ne sostanziava una parte. Per i dipendenti e i titolari delle attività del settore turistico significa avere sul territorio uno sportello informativo per i servizi di welfare erogati dall’Ente e una programmazione di corsi e seminari ad accesso gratuito. Gratuito perché l’Ente è un’associazione no profit tra organizzazioni imprenditoriali e sindacati e la formazione viene finanziata con i contributi obbligatori che arrivano tramite il Contratto nazionale di lavoro del settore turismo. “E’ già possibile iscriversi alle attività legate alla sicurezza sul lavoro, al controllo igienico sanitario (HACCP) e allo sviluppo delle competenze nell’ambito della ristorazione oltre che nel settore dell’accoglienza – spiega Ilaria Bigliazzi, responsabile formazione regionale dell’EBTT -. Grazie a fondi del Fondo Sociale Europeo che ci arrivano dalla Regione, poi, riusciamo a fare formazione anche a giovani e disoccupati, che non partecipano con i contributi contrattuali all’Ente. C’è poi tutta la parte del sostegno al reddito di lavoratori e imprese e dell’agenzia per il lavoro: tutti i candidati possono inserire il proprio cv e visionare le offerte di lavoro sul portale www.turismolavoro.it”.

La novità è salutata ovviamente con favore da Federalberghi – uno dei soci dell’Ente -, che vede nel ritorno dell’EBTT a Prato la riaffermazione della valenza turistica della città. Secondo le statistiche dell’ufficio turismo del comune di Prato, gli arrivi nella provincia di Prato nel 2017 sono stati 244.144 con un incremento del 5% rispetto all’anno precedente; in aumento anche le presenze – ovvero le notti trascorse dai clienti -, che hanno chiuso con un + 3,4% sul 2016.

“L’Ente avrà un rapporto molto stretto anche con l’Istituto alberghiero Datini – riferisce Tiziano Tempestini, direttore di Confcommercio Prato e Pistoia -. Si tratta di un’eccellenza sul territorio, ma abbiamo saputo che il 35% degli studenti del primo anno non riesce a proseguire gli studi e che al diploma ci arriva il 50% di coloro che si erano immatricolati. Si pone, quindi, la questione di far appassionare i giovani a questo lavoro e con l’Ente cercheremo di fare iniziative in questo senso, portare a scuola l’esperienza diretta di chef e ristoratori che ce l’hanno fatta e che si sono realizzati grazie ai sacrifici fatti nel proprio lavoro”.

Ecco il calendario dei principali corsi e seminari attivati presso lo sportello di Prato dell’Ente bilaterale turismo toscano: 

HACCP AGGIORNAMENTO TITOLARI/ADDETTI

30/10 ORARIO 14:30 – 18:30
8/11 ORARIO 14:30 – 18:30

PRIMO SOCCORSO E AGGIORNAMENTO
6/11 ORARIO 14:30 – 18:30
13/11 ORARIO 14:30 – 18:30
20/11 ORARIO 14:30 – 18:30

ANTINCENDIO RISCHIO BASSO
13/11 ORARIO 9:00 – 13:00

HACCP ATTIVITA’ SEMPLICI/COMPLESSE
27/11 ORARIO 14:30 – 18:30
29/11 ORARIO 14:30 – 18:30
4/12 ORARIO 14:30 – 18:30

FORMAZIONE LAVORATORI RISCHIO BASSO

3/12 ORARIO 9:00 -13:00
10/12 ORARIO 9:00 – 13:00

SEMINARI TEMATICI
CONFCOMMERCIO SEDE PRATO
9.30 – 15.00

VENERDI 16 NOVEMBRE
enologia di base
A cura di Ais
Viticoltura, enologia, tecnica della degustazione e del servizio, corretta
temperatura di servizio dei vini e organizzazione e gestione della cantina.

GIOVEDì 22 NOVEMBRE

LO CONOSCI IL QUINTO QUARTO?
Il trippaio fiorentino Leonardo Torrini ci guiderà nella storia della trippa:
cenni storici e figura del trippaio;
le materie prime: lavorazione e cottura, presentazione ricette e assaggio.

LUNEDI’ 26 NOVEMBRE

SOCIAL DINNER

Organizzare una serata attraverso la promozione tramite siti web, blog e social network.

GIOVEDI’ 5 DICEMBRE

BAR TENDER BASE

Tecniche di servizio;
approccio al lavoro;
modalità operative e corretto atteggiamento del bartender;
tendenze di mercato, ricette e alternative di servizio dei drink.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*