Carla Casini è Cavaliere del Lavoro: Mattarella consegna l’onorificenza anche alla presidente di Alma Spa FOTO

C’è anche Carla Casini, presidente dell’azienda Alma Spa, tra i 25 manager e imprenditori nominati Cavalieri del Lavoro. L’onorificenza è stata conferita dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso di una cerimonia solenne, al Quirinale: tra loro compare anche Carla Casini, nata a Campi Bisenzio e a capo dell’azienda di famiglia, con la sorella Romina, con sede sempre a Capalle e attiva nella produzione di moquette agugliata per la pavimentazione di poli espositivi.

L’azienda, fondata dal padre negli anni ’60 come piccola realtà per la produzione di imbottiture e ovatte per materassi, fin dagli anni ’70 diversifica la produzione con la realizzazione di moquette per la pavimentazione temporanea e i rivestimenti di spazi espositivi.
Carla Casini inizia il suo percorso imprenditoriale nel 1982 quando a soli 20 anni entra nell’azienda di famiglia come responsabile della gestione del personale. Negli anni ricopre incarichi di crescente rilevanza fino a diventare, nel 1996, consigliere delegato per la gestione finanziaria e amministrativa e presidente nel 2011.

Orientata allo sviluppo e all’efficienza del processo produttivo, avvia una politica di acquisizioni e favorisce i continui investimenti nell’innovazione di processo e di prodotto che consolidano la presenza di Alma Spa sul mercato mondiale e ne rafforzano le strategie produttive. Tra la fine degli anni ’90 e gli inizi del Duemila, l’azienda aveva una capacità produttiva di 15 milioni di mq di moquette l’anno e occupava 70 collaboratori. oggi la lavorazione avviene a ciclo continuo 7 giorni su 7 e ogni giorno nello stabilimento di Capalle vengono realizzati dai 1.500 ai 2mila rotoli di moquette pari a circa 30 milioni di mq l’anno. L’azienda conta anche unità logistiche negli Stati Uniti e nel Regno Unito. L’export vale il 50% del giro d’affari e i prodotti sono commercializzati in 60 paesi. Occupa 150 dipendenti.

“Dietro a questo riconoscimento c’è il lavoro di una intera azienda, di un gruppo che ha sempre cercato di lavorare al meglio e con passione – spiega Carla Casini -. Pur essendo un riconoscimento personale è, nella sua essenza, un motivo di soddisfazione per un team di persone. E’ stata una giornata intesa: voglio dedicare questo momento a mio padre, che ha dato inizio a questa avventura; a mia madre, che ha sempre sostenuto mio padre; e a tutti coloro che hanno contributo negli anni a far crescere l’azienda e a farla diventare ciò che oggi è”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*