Furti a Milano, giovane arrestata dopo aver evitato il carcere perché in stato di gravidanza

Aveva evitato il carcere perché incinta, stavolta però i carabinieri l’hanno tratta in arresto e condotta alla casa circondariale di Sollicciano, a Firenze. Si tratta di una giovane di 23 anni, nomade, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Ieri mattina i carabinieri della stazione di Iolo l’hanno fermata durante un servizio di controllo. Sulla giovane pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano per vari furti commessi nella provincia milanese, sempre rimandato poiché in stato di gravidanza. Pertanto nei suoi confronti è scattato l’arresto con il relativo trasferimento in carcere.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*