Gravi carenze igienico sanitarie: sospesa l’attività di un ristorante cinese in arretrato di 8mila euro con la Tari

Controllo della squadra interforze all’interno di un ristorante cinese di via Gora del Pero. Nel corso dell’ispezione sono state rilevate gravi carenze igienico sanitarie e trovati 60 chili di alimenti privi di etichettatura, che sono stati sequestrati. Al titolare, vista anche la mancanza della segnaletica per il divieto di fumo, sono state elevate sanzioni per 3500 euro. E’ poi emerso che lo stesso non aveva pagato 8mila euro di Tari. L’attività è stata sospesa.
Foto di archivio

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*