Sanità, 135 nuove assunzioni entro l’anno nell’Asl Toscana Centro: ecco le figure richieste

L’Azienda USL Toscana Centro potenzia il personale. Entro l’anno, infatti, sono previste 135 assunzioni. Si tratta di profili professionali inerenti al personale del comparto che andranno ad integrare l’attuale organico in particolare nelle sale operatorie, nei vari reparti, nelle aree materno infantile e salute mentale infanzia e adolescenza, nei laboratori analisi e nei servizi dell’età evolutiva. Le nuove assunzioni, per la gran parte tutte a ruolo, rientrano nel piano aziendale dell’anno 2018.
“Queste assunzioni vengono fatte in accordo con l’Azienda sanitaria Toscana centro – è il commento dell’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi -, a dimostrazione che la Regione Toscana non intende ridurre il personale, ma garantire i servizi e il turn over, pur nell’ambito dei ristretti limiti di legge. Ci saremmo aspettati dal governo del cambiamento l’eliminazione del vincolo delle assunzioni, fermo alla spesa del 2004, meno l’1,4%. Ma anche su questo fronte, molto fumo e poco arrosto. Ciononostante, noi continuiamo a garantire una delle migliori sanità del nostro Paese” conclude Saccardi.
Per il momento l’Azienda si è concentrata sull’area del comparto al fine di garantire la copertura di turn over, gestire potenziali criticità e rafforzare il personale delle professioni sanitarie. L’incremento del personale consentirà anche di intervenire sull’abbattimento delle liste d’attesa, come indicato dalla recente delibera regionale. Il dettaglio delle sedi di assegnazione, a livello territoriale, sarà diffuso nei prossimi giorni. Per quanto riguarda le assunzioni per la dirigenza medica e veterinaria, a breve si procederà alla definizione del fabbisogno. Arriveranno invece ben 77 infermieri, da graduatoria concorsuale, che saranno destinati nelle varie strutture aziendali. Previsti anche 16 operatori socio sanitari (OSS), che entreranno a tempo determinato, per 6 mesi, da graduatoria selettiva in attesa di avere a disposizione una graduatoria a ruolo. Per l’apertura della sesta sala operatoria del presidio Santa Maria Annunziata arriveranno ulteriori 5 infermieri a tempo indeterminato e 3 OSS, a tempo determinato. Saranno assunte a tempo indeterminato anche 8 ostetriche. Previste inoltre le assunzioni di 2 tecnici di laboratorio, 3 educatori professionali, 1 tecnico di neurofisiopatologia a tempo determinato per 6 mesi, 5 tecnici di neuropsicomotricità dell’età evolutiva a tempo determinato per 6 mesi e 3 fisioterapisti a tempo indeterminato. E’ stata disposta l’assunzione anche di 2 dietiste a tempo indeterminato da graduatoria concorsuale. Le assunzioni si completano con il personale interinale per un totale di dieci professionisti, di cui 4 tecnici di radiologia, 4 logopedisti 2 assistenti sanitari.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*