Sociale e sport, ecco cosa cambia con la riforma. Commercialisti a supporto del Terzo settore

L’Ordine dei commercialisti è impegnato a supportare il Terzo settore nella fase di mutamento legata alla riforma e ai decreti attuativi che ne sono seguiti. Non sono certo pochi i cambiamenti e le novità per le realtà – imprese e associazioni – che operano in ambito sociale e sportivo. Proprio per questo la Commissione no profit ed economia della cultura dell’Ordine dei dottori commercialisti di Prato ha organizzato per domani, sabato 24 novembre, un convegno che si terrà, a partire dalle ore 9, presso il teatro del Pio istituto Santa Caterina de’ Ricci, in via San Vincenzo 39. Ad aprire il confronto i saluti del presidente dell’Ordine, Filippo Ravone (nella foto), dell’assessore regionale alle Politiche sociali, Stefania Saccardi, e del vicesindaco Simone Faggi. Coordina i lavori Anna Fazio, delegato della commissione no profit ed economia della cultura. Interventi di Mario Muscariello, notaio, su Riconoscimento della personalità giuridica e adeguamento degli statuti; Domenico Mazzone, commercialista, su Fiscalità del terzo settore; Roberto Bresci, commercialista, su Analisi ed evoluzione dell’ordinamento sportivo; Fabrizio Papotti, avvocato, su Aspetti operativi, casi particolari e club service; Vladimiro D’Agostino, ragioniere commercialista, sul Nuovo inquadramento dell’impresa sociale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*