Il Prato cerca punti e conferme a Città di Castello contro lo Sporting Trestina

Nuovo impegno di campionato per il Prato. La squadra laniera sarà impegnata domani con inizio alle ore 14,30 sul campo neutro di Città di Castello contro lo Sporting Trestina. Una sfida che dovrà certificare la crescita del Prato reduce dalla convincente affermazione nella gara interna con il Cannara. La società biancazzurra ha dato una sforbiciata alla rosa durante il mercato l’ultimo giorno di calcio mercato: ceduto il centrocampista Carrotta alla Fidelis Andria, il portiere Reggiani al Sangimignano, il centrocampista Calosi al Porta Romana, oltre ad aver svincolato l’altro portiere Brunelli. Per quanto riguarda la sfida con lo S. Trestina, reduce dalla brillante affermazione interna con il quotato Ponsacco, il tecnico Alessio De Petrillo dovrebbe riproporre la stessa formazione scesa in campo con il Cannara con l’uniche varianti: la sostituzione di Carrotta con il rientrante Gargiulo e dell’infortunato Tomi con Marini. Per il resto Demaljia in porta, difesa con Bassano e Marini esterni, Piroli e Quinto centrali. A centrocampo Gargiulo, Carli, Kouassi, Bazzoffia. In attacco la coppia Fofana – Moreo. La gara tra Trestina e Prato  sarà diretta dall’arbitro Cristiano Ursini della sezione di Pescara. Il fischietto pescarese sarà coadiuvato dagli Assistenti Sig.ri Marco Tonti e Luca Pace entrambi della sezione di Ancona. Nelle file della formazione umbra dello Sporting Trestina  sicuramente ancora assenti il centrocampista Kadele Goh e Gianluca Maggioli Clemente, forti dubbi anche per Mattia Ridolfi, che al massimo partirà dalla panchina.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*